Pubblicità


 

 

Un sito e un libro per gli appassionati di trippa

Sull'onda del successo di "Troppa trippa", a grande richiesta abbiamo deciso di aprire un sito Internet interamente dedicato a quello che viene simpaticamente apostrofato come il "quinto quarto". Questa collezione di 366 pagine elettroniche si propone di raccogliere, integrare e presentare nuovo materiale, idee, notizie e ricette insolite - grazie anche alla preziosa collaborazione dei lettori - come parte del processo di pubblicazione delle prossime edizioni cartacee, coinvolgendo appassionatamente in una comunità virtuale tutti quelli che non battono ciglio di fronte alla trippa, anche se è troppa.


Gli articoli più letti

 La trippa nella cucina futurista - Il "carneplastico" è forse il piatto pił noto della cucina futurista, e consiste in un cilindro di carne di vitello ripieno di verdure, poggiato su tre polpette di pollo ed un anello di salsiccia, e coronato da uno strato di miele; ma non manca una citazione en passant anche per la trippa.
 Mademoiselles, c'è il trippaio! - Non erano solo i trippai fiorentini a chiamare per strada le massaie: questa cartolina francese ci presenta un classico grido di strada di un tripier normanno.
 1923: l'anno della trippa gratis - Quando nel 1923 in Nuova Scozia venne deciso di adottare la guida all'europea, i buoi che tiravano i carretti, metodici di natura ed abituati a muoversi sulla sinistra, furono vittime di un alto numero di incidenti, tanto che il 1923 viene ancora ricordato dai canadesi come "The year of free beef", ovvero "l'anno della carne gratis".


Since June 2008 - © Aerostato, Seattle - All Rights Reserved.