Pubblicità


 

 

 

 

Un sito e un libro per gli appassionati di trippa

Sull'onda del successo di "Troppa trippa", a grande richiesta abbiamo deciso di aprire un sito Internet interamente dedicato a quello che viene simpaticamente apostrofato come il "quinto quarto". Questa collezione di 421 pagine elettroniche si propone di raccogliere, integrare e presentare nuovo materiale, idee, notizie e ricette insolite - grazie anche alla preziosa collaborazione dei lettori - come parte del processo di pubblicazione delle prossime edizioni cartacee, coinvolgendo appassionatamente in una comunità virtuale tutti quelli che non battono ciglio di fronte alla trippa, anche se è troppa.


Il più recente Quaderno pubblicato

Tutti i Quaderni di TroppaTrippa.com


Gli articoli più letti

 Da trippaio a sindaco - Il trippaio inglese Amos Winterbotham, dopo aver fatto parte per quasi venti anni del consiglio comunale, da cancelliere venne eletto nel 1931 sindaco di Hyde, carica che ricoprì anche l'anno successivo.
 Trippai americani d'altri tempi - Una collezione di fatture commerciali di trippai americani dei secoli scorsi.
 La stradina di Delft - Il dipinto a olio "Het Straatje" è ritenuto uno dei capolavori del pittore olandese Jan Vermeer e raffigura una strada della città natale del pittore, così come appariva nel diciassettesimo secolo, durante il cosiddetto Secolo d'oro. Lo stretto passaggio tra i due edifici era conosciuto come il "Cancello della trippa".
 Niente trippa ai lebbrosi - Secondo "Il tesoro della sanità" del medico romano Castor Durante da Gualdo, pubblicato nel 1588, la trippa lessata aveva notevoli proprietà curative... a patto di non avere la lebbra.
 Una cena di trippa del 1883 - Un articolo apparso più di un secolo fa, venerdì 9 febbraio 1883, sul quotidiano statunitense "The Bourbon News" pubblicato a Paris nel Kentucky, riporta la notizia di una cena della Tripe League ("Lega della Trippa").


Since June 2008 - © Aerostato, Seattle - All Rights Reserved.