Pubblicità


 

 

 

 

Un sito e un libro per gli appassionati di trippa

Sull'onda del successo di "Troppa trippa", a grande richiesta abbiamo deciso di aprire un sito Internet interamente dedicato a quello che viene simpaticamente apostrofato come il "quinto quarto". Questa collezione di 413 pagine elettroniche si propone di raccogliere, integrare e presentare nuovo materiale, idee, notizie e ricette insolite - grazie anche alla preziosa collaborazione dei lettori - come parte del processo di pubblicazione delle prossime edizioni cartacee, coinvolgendo appassionatamente in una comunità virtuale tutti quelli che non battono ciglio di fronte alla trippa, anche se è troppa.


Il più recente Quaderno pubblicato

Tutti i Quaderni di TroppaTrippa.com


Gli articoli più letti

 Alfabeto di trippa - Dalla A alla Z, ecco un artistico alfabeto interamente realizzato con la trippa. Si trova in "Innereien", la versione tedesca del libro di ricette sulle frattaglie di Stéphane Reynaud.
 Scarpe, bistecche e... trippa - Nel suo libro "Heat", Bill Buford parla di "dominant demand food theory", una teoria secondo la quale esiste un rapporto ben preciso tra gli alimenti e la domanda di materiale di origine animale.
 Di trippe e rivoluzioni - La "Philadelphia pepper pot soup" americana, il "menudo" messicano, ed il "locro di mondongo" argentino hanno tutti in comune una cosa: sono piatti di trippa passati alla storia per essere intimamente legati ad una rivoluzione.
 Trippa e cipolle per il re inglese - Secondo una indiscrezione apparsa su un quotidiano americano, il principe di Galles Edoardo era ghiotto del tradizionale piatto britannico di trippa e cipolle.
 Mademoiselles, c'è il trippaio! - Non erano solo i trippai fiorentini a chiamare per strada le massaie: questa cartolina francese ci presenta un classico grido di strada di un tripier normanno.


Since June 2008 - © Aerostato, Seattle - All Rights Reserved.