Pubblicità


 

 

Guatita - Ricetta di trippa dall'Ecuador

Un chilo di trippa, mezzo chilo di patate, quattro cucchiai di burro di arachidi, un peperone verde piccolo, una cipolla rossa media, un pomodoro, olio extravergine di oliva, tre cucchiai di semi di annatto, tre spicchi di aglio, una presa di cumino, cilantro, origano, sale e pepe (quattro persone).

Usata anche per riprendersi velocemente dai postumi della sbornia, la "guatita" (termine che di per s significa anche "pancina") una delizia tipica dell'Ecuador. Per la preparazione di questo piatto lessare la trippa in abbondante acqua salata con i semi di annatto, il cilantro e parte del cumino, quindi mettere da parte il brodo di cottura e tagliare la trippa a quadratini. In una padella preparare un "refrito" facendo imbiondire nell'olio la cipolla ed il peperone tritati finemente, il pomodoro pelato, privato dei semi, e schiacciato, gli spicchi di aglio anch'essi schiacciati, cumino, origano, sale e pepe. Quando il soffritto pronto, versarci la trippa e lasciarla rosolare per qualche minuto. Nel frattempo sciogliere il burro di arachidi nel brodo di cottura, quindi unire questa salsa al soffritto. Portare il tutto ad ebollizione e lasciare cuocere per una decina di minuti. Aggiungervi le patate tagliate a tocchetti e continuare la cottura fino a che queste non saranno tenere, aggiungendo acqua quanto basta per mantenere il sugo di arachidi consistente ma non brodoso. Servire a tavola accompagnando con riso bianco bollito, cipolle sottaceto, pomodori a fette, avocado e salsa piccante al peperoncino.


Since June 2008 - © Aerostato, Seattle - All Rights Reserved.